Back to Blog

La tua band ha un profilo Instagram? Ma sopratutto, lo segui nel modo adeguato?

Prima di iniziare la lettura di questo post, che ti aiuterà a rendere impeccabile il tuo profilo Instagram, ti consiglio di porti la seconda domanda e di darti una risposta quanto più onesta e sincera.

Moltissime band, sopratutto emergenti, sottovalutano la potenzialità di questo social network, purtroppo perché forse non hanno ancora ben chiaro cosa sia utile o meno, per loro, in questa nuova era digitale.

Tutti conosciamo, più o meno, l’importanza di avere una pagina Fan su Facebook. Qualora tu non lo sapessi o non ti sia ben chiaro, ti rimando alla lettura di questo mio vecchio post: Fan Page: perché anche i musicisti devono averla ben curata.

Una volta chiarito il concetto di immagine ben curata sui social, possiamo andare avanti con i canali utili per l’autopromozione

Più volte ho spiegato l’importanza dei Social Network per promuovere il proprio progetto e ho parlato di diverse piattaforme come Twitter, Pinterest, YouTube o SoundCloud, ma una cosa che deve essere ben chiara è che non tutti i social sono fruibili per tutti.

Nel mondo musicale, oltre a Facebook o YouTube, un canale molto interessante e utile per dare maggiore visibilità al proprio progetto musicale è Instagram e tra qualche riga ti svelerò dei semplici trucchi per creare un profilo professionale.

Per chi non lo sapesse, Instagram, è un’applicazione nata nel 2010 e acquistata da Zuckerberg nel 2012. Il suo scopo è quello di catturare i nostri scatti quotidiani, da smartphone, per condividerli con i propri fan. Inoltre è possibile collegarla ad altri social network, per dare maggiore visibilità al post da noi pubblicato.

Il mondo musicale, sopratutto emergente, è molto complesso e ricevere una buona visibilità spesso risulta complicato. A differenza di altre piattaforme, Instagram, permette la sola condivisione di immagini o brevi video, quindi ciò che andremo a proporre ai nostri contatti dovrà essere estremamente comunicativo e d’impatto.

Ecco perché credo moltissimo nell’uso di questo canale per l’autopromozione del proprio progetto musicale.

Dopo questa introduzione, vediamo assieme i miei trucchi per rendere vincente il profilo Instagram della tua band.

1- CREARE IL PROFILO BAND

Sembrerà banale ma bisogna prestare attenzione fin dall’inizio. Spesso tendiamo a sottovalutare proprio le prime fasi di configurazione dei nostri profili social, andando così a commettere stupidi errori grossolani.
Come immagine del profilo, che identificherà il tuo progetto, ti consiglio di utilizzare il logo della tua band.

2- INSTAGRAM BUSINESS

Più di una volta mi avrai sentito dire che considero le band come delle piccole aziende, quindi il primo passo da fare, qualora tu non lo avessi già fatto, è quello di rendere aziendale il profilo Instagram della tua band; questo perché ti darà la possibilità di controllare le insight del profilo. Il monitoraggio di queste ultime è molto importante, poiché ti darà tutti gli elementi necessari per capire quale immagine funziona meglio di un’altra in relazione a tag, interessi e orari di condivisione.

3- HASHTAG

Altro punto molto importante, ma troppo sottovalutato, sono l’utilizzo, e scelta, degli hashtag. Suppongo che tu conosca quelle parole precedute dal simbolo cancelletto (#) ma probabilmente crederai che non servano a nulla e le utilizzi nel modo peggiore. #CheBellaGiornataèOggi è un hashtag totalmente inutile. Tag, in inglese, significa etichetta, ed è proprio questo il suo scopo: etichettare determinate parole.

Grazie a questa tecnica la tua immagine potrà essere raggiunta da centinaia di utenti, esterni alle tue cerchie, interessati a quel tipo di argomento taggato. Ecco perché è estremamente importante che tu vada a scegliere con attenzione il tipo di tag, prestando attenzione a eventuali hashtag correlati con gli interessi musicali del tuo progetto.

4- COSTANZA DI PUBBLICAZIONE

Se vuoi avere dei risultati, dovrai essere costante. Senza il giusto impegno non vedrai mai crescere il tuo profilo. Ecco perché se non hai le giuste competenze nella gestione e crescita social, forse è il caso che tu dia la gestione del tuo profilo band a un professionista.

Una volta aperto il profilo della tua band, sarà soltanto l’ennesimo profilo su Instagram. Saranno solo la tua costanza e determinazione a renderlo interessante per utenti.

Non limitarti a condividere scatti sporadici nei ritagli di tempo. Crea un calendario di pubblicazione dei tuoi contenuti e sforzati di seguirlo alla lettera. Se hai bisogno di una guida agli orari di pubblicazione, leggi questo mio vecchio post.

5- CREATI FAN

Un bel profilo senza fan è come un basso senza corde; inutile.

Guarda i profili di utenti con interessi affini alla tua band. Apprezzane foto, commenta, seguili e interagisci con loro. Vedrai che ricambieranno e inizierete a interagire sempre di più. Il trucco di Instagram sono le interazioni; senza non farai molta strada.

6- CONTEST

Hai mai pensato che per aumentare follower, o visualizzazioni verso un determinato post, puoi creare un contest? Come premio puoi mettere in palio il tuo ultimo disco o qualsiasi altro oggetto del tuo merchandising. Questo sistema genererà competizione e interesse in rete tra gli utenti, dandoti visibilità e crescita del profilo.

7- NON È IL TUO PROFILO PRIVATO

Ricorda sempre che il profilo della tua band non è il tuo profilo privato. Ogni cosa che vi andrai a pubblicare dovrà essere correlata alla band e al progetto musicale. Quindi niente foto private di ferie con la fidanzata, dei propri bambini o della grigliata col cane vestito da fata turchina.

Con questo profilo stai promuovendo la tua band e pertanto dovrà essere il più professionale possibile. Ovviamente ci sono delle piccole eccezioni che vanno valutate di volta in volta per capire se possono essere utilizzate o meno.

Spero che questa piccola guida ti sia utile nella crescita del tuo profilo Instagram musicale. Se hai dei dubbi, o vuoi dei chiarimenti, contattami per una consulenza.

Se trovi l’articolo utile, aiutami a condividerlo con i tuoi contatti.

Ciao!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *